Il Mercato del Lavoro Emiliano

Nel primo giorno di esperienza Alternanza Scuola-Lavoro a Unindustria (RE), alcuni impiegati e non della cooperativa ci hanno introdotto il Mercato del Lavoro dell’Emilia-Romagna, spiegandoci nelle 5 ore della mattinata, le principali attività fonte di reddito e popolari in tutta Italia svolte nel nostro territorio. Spiegandoci due semplici realtà:

  • Mercato del Lavoro
  • StartUp

che dimostrano le diverse possibilità lavorative presenti sul nostro territorio.

Mercato del Lavoro

Riguardo a questa tematica ci hanno illustrato diversi grafici e mostrato siti web di diverse realtà emiliane. Principalmente indici e calcoli statistici come la forza lavoro, il tasso di occupazione e disoccupazione, tasso di attività.

Ci hanno mostrato che le principali attività nel bacino Reggiano-Modenese sono: 

  1. Industria Metalmeccanica
  2. Industria Alimentare
  3. Industria Tessile
  4. Produzione Ceramica (Sassuolo, Casalgrande…)

Spiegandoci tutto ciò, ci hanno disegnato, a grandi linee, il mondo lavorativo delle nostre parti, concludendo col dire che (a livello regionale) il lavoro c’è, però mancano persone adatte per ricoprire quei posti.

 

StartUp

Le startup sono gruppi di persone, molto spesso studenti appena usciti dalle scuole, che avendo un idea (o più idee) innovative e originali, formano una piccola azienda, o realtà lavorativa.

Questi gruppi di ricercatori sono molto spesso supportati economicamente da altre agenzie più potenti, come Confindustria.

Suggerimenti?
close slider

ReclamoMiglioramento/suggerimento

Se necessario può allegare un file!

Accetto le condizioni sul trattamento dei dati personali previste dalla Policy (richiesto)